Collezionista delle miglia

Alla cassa di un supermercato si fa a passare la tessera per accumulare i punti… è normale. I giapponesi sono fissati per raccogliere questo tipo di punti. Nel portafoglio è pieno di tessere perchè ogni tipo di negozi ha la propria tessera (anche farmacia, konbini=mini market, negozi di bento=lunch box). I punti accumulati possono utilizzati per ottenere i premi, i coupon e lo sconto.

Anche le agenzie di carta di credito hanno il loro programma dei punti. Più si paga con la carta si accumulano. La cosa importante è che sono collegati quelli di compagnie aeree.  I punti di solito si accumulano secondo alle miglia percorso ma i punti delle carte si possono cambiarli  a quelli delle miglia.  Praticamente se paghi con la carta guadagni le miglia. Quando ne hai tanti  ottieni un volo gratuito.

Questo programma della miglia è sviluppato molto. Se si utilizza bene le promozioni (“Se acquisti in questo sito internet è doppio punti!”, “Se paghi le bollette online 100punti di bonus!”) è possibile ottenere un volo gratuito senza prendere l’aereo. Molti giapponesi sono come collezionista di miglia. Pure io pago on line anche il contributo per la pensione giapponese, quello per 1 anno è equivalente alle miglie di andata  e ritorno Roma-Londora. Se fosse possibile pagherei anche le tasse con la carta di credito!




コメントを残す

メールアドレスが公開されることはありません。 * が付いている欄は必須項目です