Macchina per il riso

Ciao nonno,

finalmente ho portato dal Giappone la macchinetta per il riso.

In Italia coltivano il riso e lo consumano. Di solito viene cucinato per un risotto (che è un po’ come il nostro Zosui ma più asciutto) e quello bianco lo mangiano poco.  Recentemente però insieme alla diffusione del sushi mi chiedono più spesso se mangio il riso bianco anche in Italia e come si prepara.

Quando gli spiego che lo faccio semplicemente con la macchina portata dal Giappone non lo capiscono subito e mi chiedono:

“Macchina per il riso??”

Allora continuo:

“Prima lavi bene il riso e dopo non scolarlo. Lascia una giusta quantita di acqua. Metti la pentola  nella macchina e spingi solo il bottone. Sarà pronto in 20-30 minuti”

Restano comunque molto confusi e non sono convinti:

“Si lava il riso!? Ma è così semplice il processo??”

Questo perché in Italia si dice che non si deve lavare il riso e mentre lo si prepara si deve stare lì a mescolare ogni tanto. Non è un procedimento così semplice come “schiacciare solo il bottone”.

(Anche io prima di portare la macchina lo facevo con una pentola. E’ difficile regolare la fiamma e capire il momento giusto per spegnerla. Per non farlo buruciare dovevo stare lì finché non era pronto)

A questo punto mi viene un po’ voglia di vanitarmi di questo prodotto “made in Japan” e dico:

“Puoi anche regolare il timer. Se vuoi mangiare il riso bianco a cena, prima di uscire, lo regoli alle 20:00. Così quando torni a casa dal lavoro è già pronto!”

Quelli che hanno già provato a fare il riso bianco a casa mi fanno delle domande più specifiche: quale tipo di riso uso e dove lo si trova. Io uso quello italiano chiamato “originario (quello della foto)”, che mi è stato consigliato da una signora giapponese che vive in Italia  da molti anni.

E’ simile al nostro per forma e la grandezza del chicco. Forse non ha un gusto molto buono per qualche giapponese come te, a cui piace quello più morbido ed appiccicoso, ma per me va bene.

La cosa strana è che nessuno conosce questo tipo di riso “originario”, anche se lo si può comprare nei normali supermercati. La fortuna è che questo “originario” è di solito quello col prezzo più basso tra i 4 o 5 tipi di riso che si trovano nel reparto!!




コメントを残す

メールアドレスが公開されることはありません。 * が付いている欄は必須項目です