Esiste una forma di rispetto in italiano?

Ciao nonno, secondo te quali sono le termini giapponesi famosi in italiano?

Samurai, Ninja, Sushi, Judo?

Sì, sono conosciute tutte.

Inotlre, “kamikaze” nel senso attacco terroristico e “san” come un suffisso onorifico per un nome.
Kamikaze: Nessuno sa cosa significa e da quale evento storica deriva.
San: Non so perchè molti l’hanno sentito e sanno che è una parola giapponese.
Non lo immaginavi, vero?

A proposito di “san” esiste una forma di rispetto anche in Italiano.  Quando si parla con una persona più grande si deve usare il linguaggio formale come da noi. Però “persona più grande”,  in questo caso, significa 15-20 anni più grande. Invece da noi è normale usarlo anche per una persona solo un anno più grande.

In Italia a parte qualche situazione seria come a scuola e al lavoro l’età non conta molto. Per esempio se un ventenne e un quarantenne giocano insieme a calcetto nella stessa squadra il giovane non deve usare la forma di rispetto. Questo è impossibile in Giappone ma non vuol dire che il loro rapporto è sempre distante. Anche se il giovane usa la forma di rispetto per gli altri più grandi possono essere anche intimi.

Qui ho conosciuto un giapponese 10 anni più grande di me e siamo amici ormai da 10 anni. Ma quando parlo con lui naturalmente uso sempre la forma di rispetto. E’ normale, no?  Invece è una cosa strana per gli itaiani!! Fin che non usano il linguaggio amichevole/familiare non possono essere vicini.

In Giappone se una persona 10 anni meno di me mi parla col linguaggio amichevole mi offende e mi fa arrabbiare. Invece in Italia se un ventenne mi da del tu dovrei essere contento perchè vuol dire che non sembro molto più grande di lui!!




コメントを残す

メールアドレスが公開されることはありません。 * が付いている欄は必須項目です